Sassare della Tolfa

Oggi primo giro un po’ più lungo post quarantena. Quasi 100 km su e giù sulle infide sassare della Tolfa, sempre con la splendida scusa della raccolta fondi per Parent Project. Chi frequenta la zona sa come è pedalare su questi terreni non certo scorrevolissimi. Ebbene, anche oggi, nonostante l’allenamento sia quello che è ho apprezzato tanto la mia bici. Sono quasi due anni che pedalo con la mia Kento Klava, siamo oltre i 20mila km fatti assieme. Una bici che non mi stanca mai di avere sotto al sedere, e di giri belli lunghi ne abbiamo fatti. Se anche un trattore (come mi chiama affettuosamente Ivano Fedeli) come me si riesce a divertire vuol dire che è davvero una gran bici. Complimenti a Massimo Brizzi che me l’ha allestita su misura. 😉